Legge, obblighi e adempimenti rimozione

Tutti i proprietari in possesso di un immobile, in cui sono presenti materiali contenenti amianto, come l'Eternit, hanno l'obbligo per legge di effettuare una rimozione dell'amianto. Si tratta infatti di un minerale estremamente nocivo all'uomo, che provoca tumori e malattie croniche all'apparato respiratorio. E' per questo che la legge italiana, così come quella di altri paesi, ne ha vietato persino l'estrazione. Resta però il problema dello smaltimento dell'amianto già installato negli immobili, che soprattutto se danneggiato o ormai friabile, emana in abbondanza micro-fibre pericolose.

L'Eternit, materiale composto da cemento e amianto, che in passato è stato utilizzato per la realizzazione di lastre e onduline per tetti, è ancora presente su tutto il territorio nazionale. Lo smaltimento dell'Eternit è obbligatorio secondo il Dlgs. 257/1992, che ha stabilito gli obblighi sia per gli enti pubblici che per i privati, riguardo gli immobili con presenza di materiale contenente amianto (Decreto legislativo 257/2006 e P.R.A.L. del 17-01-2006).


Approfitta delle detrazioni fiscali del 55%

Contattaci

Richiedi informazioni o un sopralluogo senza impegno.

preventivo smaltimento eternit